12. La rilegatura

Può essere un'arte, ecco in breve le tecniche più diffuse

brossura fresata

Esistono diverse tipologie di rilegatura per confezionare un libro/rivista/documento. La scelta più adatta al vostro lavoro è funzionale al numero di pagine da rilegare ma anche al risultato finale che si intende ottenere e ovviamente ai costi. Ecco i principali metodi per confezionare i vostri lavori 

 


dorsini in plastica per rilegatura

 

DORSINI IN PLASTICA

 

È il sistema più semplice ed economico, adatto a basse tirature e documenti che vanno consultati saltuariamente e che avranno un “cliclo di vita” breve. Esistono di vari colori e forme, a seconda della quantità di pagine del documento.

 

 

rilegatura a pettine termosaldata

 

A PETTINE TERMOSALDATA

 

Gli aghi dei pettini vengono inseriti nei fogli e saldati. La sua caratteristica è che una volta saldati i fogli non possono essere rimossi senza strapparli, per questo è adatta a documenti di tipo legale, contratti, ma anche dispense universitarie, atti, bilanci. Si possono rilegare fino a 500 pagine.

 

 

rilegatura a spirale metallica

 

 

SPIRALE

 

Può essere plastica o metallica. È adatta alla rilegatura di volumi che hanno la necessità di rimanere aperti in una determinata pagina (ad. esempio: manuali, calendari, agende, spartiti musicali...)

 

 

punto omega

 

PUNTO OMEGA

 

Ideale per rilegare cataloghi commerciali o tutte le pubblicazioni in cui è importante poter inserire fascicoli diversi e personalizzare o aggiornare la pubblicazione. Necessita di un contenitore ad anelli che contiene i vari fascicoli.

 

punto metallico

 

PUNTO METALLICO

 

La rilegatura spillata è la più semplice tecnica di rilegatura professionale. è adatta a pubblicazioni di poche pagine e che non necessitano di un dorsino. Le pagine vengono piegate e spillate al centro insieme all'eventuale copertina.

 

 

brossura fresata

 

BROSSURA FRESATA

 

È una tecnica molto comune adatta a volumi con uno spessore superiore ai 3 mm o alle 48 pagine. Le segnature vengono tagliate con una fresa e incollate in sequenza alla copertina. Non è adatta a volumi con tantissime pagine con dorsi molto alti perché aprendo il volume le pagine tenderebbero a scollarsi. Inoltre è da tenere presente che col tempo, l'usura e il caldo la colla si secca e le pagine possono scollarsi.

 

filo refe

 

 

BROSSURA FILO REFE

 

Le segnature, prima di essere incollate sul dorso, vengono cucite al centro con un filo in cotone, canapa, lino o materiale sintetico. Questo garantisce maggiore durata e una maggiore resistenza all’usura rispetto alla brossura fresata. Ovviamente è un tipo di rilegatura più costosa.

 


GLOSSARIO

 

Segnatura: è il foglio di stampa piegato in modo da costituire un fascicolo che raccolto insieme agli altri forma il volume. Può essere di diverse pagine a seconda di quante volte il foglio è stato piegato (quartino, ottavo, sedicesimo, trentaduesimo). Può anche essere formato da due o più fogli piegati e accavallati tra loro. 

  


>   ACHIVIO BLOG



 

Fonti bibliografiche:

G. Fioravanti Grafica & Stampa. Zanichelli, 1990

G. Fioravanti. Il dizionario del grafico. Zanichelli, 1997 

D. Hewson et al. Il manuale del desktop publishing. Zanichelli, 1995

A. Hohenegger. Graphic design. Romana Libri Alfabeto 1986

giorgio gandolfo picture

ABOUT ME  –  Studio graphic design allo IED di Roma. Ho all’attivo un’esperienza trentennale in tutti i campi della comunicazione visiva. Inizio a lavoarare come freelance per diverse agenzie... per 14 anni sono stato direttore creativo della new media agency Edra... i successivi 5 anni direttore creativo di Elsevier Italia, multinazionale dell'editoria tradizionale e online. Nel marzo del 2013 apro il mio studio grafico a Milano.

>  leggi tutto

milano view

CONTATTI  –  Vivo e lavoro a Milano, ma i nuovi media hanno azzerato le distanze. 

 

via Teodosio 60 - 20131 Milano 

T +39 02 2615446 - M  +39 339 7364345

eMail