10. Prendere la piega giusta

Alcune cose che devi sapere sulla piegatura della carta

origami uccello

La stampa tipografica avviene su fogli di grande formato che una volta asciutti saranno piegati e poi tagliati nel formato desiderato.


check list icon

4 PAGINE O UN SUO MULTIPLO

 

Se stai realizzando qualcosa che in futuro vorrai stampare in bianca e volta professionalmente in tipografia, devi sapere che la foliazione deve essere necessariamente un multiplo di 4. Questo perché le pagine del tuo documento verranno stampate stese su un grande foglio di carta, che in seguito verrà piegato, assemblato, tagliato e rilegato. 

Una sola piega corrisponde a un quartino (4 facciate). Due pieghe corrispondono a un ottavo (8 pagine). Tre pieghe fanno un sedicesimo (16 pagine). Quattro pieghe un trentaduesimo (32 pagine)...

Il tuo opuscolo/volume verrà composto unendo insieme questi fogli piegati. Così ad esempio se il tuo opuscolo è di 17 pagine dovrai necessariamente eliminare una pagina per arrivare a 16 (un sedicesimo) oppure aggiungere 3 pagine per arrivare a 20 (un sedicesimo più un quartino).

piega a quartino

Quartino: 4 facciate, una sola piega.

piagatura a ottavo

 

 

Ottavo: 8 facciate, due pieghe.

Successivamente il foglio macchina verrà rifilato in testa e rilegato.


check list icon
piega a sestino

A SESTINO

 

Un depliant può avere 6 facciate, derivanti da un foglio piegato due volte su sé stesso, in tre parti.


check list icon
piega a soffietto o a fisarmonica

A SOFFIETTO (O A FISARMONICA)

 

Due pieghe su lati opposti formano un depliant con 6 facciate.


check list icon
piega a finestra

A FINESTRA

 

Tre pieghe a finestra formano un depliant con 8 facciate.

 


DA SAPERE

 

Bianca (o recto) è il lato del foglio di carta che viene stampato per primo. 

Il lato opposto viene chiamato volta (o verso).


>   ACHIVIO BLOG



 

Fonti bibliografiche:

G. Fioravanti Grafica & Stampa. Zanichelli, 1990

G. Fioravanti. Il dizionario del grafico. Zanichelli, 1997 

D. Hewson et al. Il manuale del desktop publishing. Zanichelli, 1995

A. Hohenegger. Graphic design. Romana Libri Alfabeto 1986

giorgio gandolfo picture

ABOUT ME  –  Studio graphic design allo IED di Roma. Ho all’attivo un’esperienza trentennale in tutti i campi della comunicazione visiva. Inizio a lavoarare come freelance per diverse agenzie... per 14 anni sono stato direttore creativo della new media agency Edra... i successivi 5 anni direttore creativo di Elsevier Italia, multinazionale dell'editoria tradizionale e online. Nel marzo del 2013 apro il mio studio grafico a Milano.

>  leggi tutto

milano view

CONTATTI  –  Vivo e lavoro a Milano, ma i nuovi media hanno azzerato le distanze. 

 

via Teodosio 60 - 20131 Milano 

T +39 02 2615446 - M  +39 339 7364345

eMail